Competition
Concorso progettazione Stazione Marittina Terracina
Stazione Marittina

L' idea prevede di assecondare l' espansione del verde e della spiaggia verso l' area in esame generando uno spazio inteso come una nuova polarità urbana.
Il porto verrebbe messo in comunicazione con l' estremità del lungomare come fosse la naturale prosecuzione ma al tempo stesso andando a potenziare le future trasformazioni legate all' espansione ed al potenziamento delle attività di trasporti navali connesse alle attvità turistiche.
Tutta l' area diventerebbe in questo modo un nuovo "biglietto da visita" per chi arriva dal mare ed anche il culmine verso est del waterfront.
Questo spazio per poter funzionare dovrà essere "autonomo" dal punto di vista fruitivo, cioè svincolato dai servizi e dalle attività commerciali del centro città.

Image is not available
STAZIONE MARITTINA
LOCATION

Italy, Terracina

STATUS

Closed competition

YEAR

2015

CATEGORY

LandScape

CLIENT

Comune di Milano (MI)

DESIGN STUDIO

Deonstudio

DESIGN TEAM DEONSTUDIO

Giulio Renzi
Michele Antonelli
Hanna Manassa

TERRACINA
L'architettura è il gioco sapiente, corretto e magnifico dei volumi raggruppati sotto la luce. (Le Corbusier).

Deve quindi essere concepito come uno spazio vivo, in cui si vadano ad articolare una serie di servizi commerciali e di altro genere (stagionali o meno) che daranno vita ad un "sistema porto" connesso al "parco pubblico ed alla spiaggia" che si auto alimenteranno reciprocamente.
I volumi in cui si insedieranno i nuovi servizi, avranno caratteristiche architettoniche di alta qualità ed efficienza e si presenteranno bassi, mimetici ed aderenti il più possibile al terreno, avranno coperture verdi e fronti in legno per schermare vento e la luce diretta in regime estivo.
La proposta di progetto vuole garantire la giusta vocazione di questo ambito urbano non solo affascinante dal punto di vista ambientale e paesaggistico ma anche strategico sotto l' aspetto commerciale e turistico.
Far coesistere queste funzioni e riqualificare architettonicamente ed urbanisticamente l' area è lo scopo che si prefigge il progetto.

Slider
Competition
Concorso progettazione Stazione Marittina Terracina
Stazione Marittina

L' idea prevede di assecondare l' espansione del verde e della spiaggia verso l' area in esame generando uno spazio inteso come una nuova polarità urbana.
Il porto verrebbe messo in comunicazione con l' estremità del lungomare come fosse la naturale prosecuzione ma al tempo stesso andando a potenziare le future trasformazioni legate all' espansione ed al potenziamento delle attività di trasporti navali connesse alle attvità turistiche.
Tutta l' area diventerebbe in questo modo un nuovo "biglietto da visita" per chi arriva dal mare ed anche il culmine verso est del waterfront.
Questo spazio per poter funzionare dovrà essere "autonomo" dal punto di vista fruitivo, cioè svincolato dai servizi e dalle attività commerciali del centro città.

Image is not available
STAZIONE MARITTINA
LOCATION

Italy, Terracina

STATUS

Closed competition

YEAR

2015

CATEGORY

LandScape

CLIENT

Comune di Milano (MI)

DESIGN STUDIO

Deonstudio

DESIGN TEAM DEONSTUDIO

Giulio Renzi
Michele Antonelli
Hanna Manassa

TERRACINA
L'architettura è il gioco sapiente, corretto e magnifico dei volumi raggruppati sotto la luce. (Le Corbusier).

Deve quindi essere concepito come uno spazio vivo, in cui si vadano ad articolare una serie di servizi commerciali e di altro genere (stagionali o meno) che daranno vita ad un "sistema porto" connesso al "parco pubblico ed alla spiaggia" che si auto alimenteranno reciprocamente.
I volumi in cui si insedieranno i nuovi servizi, avranno caratteristiche architettoniche di alta qualità ed efficienza e si presenteranno bassi, mimetici ed aderenti il più possibile al terreno, avranno coperture verdi e fronti in legno per schermare vento e la luce diretta in regime estivo.
La proposta di progetto vuole garantire la giusta vocazione di questo ambito urbano non solo affascinante dal punto di vista ambientale e paesaggistico ma anche strategico sotto l' aspetto commerciale e turistico.
Far coesistere queste funzioni e riqualificare architettonicamente ed urbanisticamente l' area è lo scopo che si prefigge il progetto.

Slider